Gustav Klimt, "Ritratto di signora", 1917
Public Domain | Wikimedia Commons | The Yorck Project | Galleria d’arte moderna Ricci Oddi, Piacenza

Gustav Klimt, “Ritratto di signora”, 1917

Realizzato tra il 1916 e il 1917, il Ritratto di signora raffigura probabilmente Alma Mahler Schindler, amica e musa del pittore, o Ria Munk, giovane ragazza viennese già ritratta sul letto di morte nel 1912, il cui suicidio per amore, avvenuto nel 1911, aveva destato molto clamore nella capitale austriaca del tempo ...
Leggi Tutto
/ Espressionismo, Klimt
Franz Marc, "Mucca gialla", 1911
Public Domain | Wikimedia Commons | Solomon R. Guggenheim Museum, New York

Franz Marc, “Mucca gialla”, 1911

La celebre opera, tra le più note di Marc e del movimento Der Blaue Reiter, può essere compresa solo alla luce del significato che il mondo animale e il colore assumono nella ricerca artistica del pittore bavarese, dominata da una forte spiritualità e da una visione panteistica del mondo ...
Leggi Tutto
Franz Marc, "Grandi cavalli blu", 1911
Public Domain | Walker Art Center, Minneapolis

Franz Marc, “Grandi cavalli blu”, 1911

Una delle opere più famose di Marc, Grandi cavalli blu è da ritenersi anche uno dei maggiori lavori di tutto il movimento espressionista Der Blaue Reiter. Caratteristica fondamentale del movimento è l'introduzione di una nuova spiritualità nella pratica artistica, tramite l'uso del colore e di forme simboliche. In questo contesto il tema dell'animale immerso nella natura, simbolo di purezza, sensibilità e innocenza primordiale che l'uomo ha ormai perduto, diventa una costante di tutta l'opera di Marc ...
Leggi Tutto
Franz Marc, "Cavalli rossi e blu", 1912
CC BY-SA 4.0 | Wikimedia Commons | Städtische Galerie im Lenbachhaus und Kunstbau München

Franz Marc, “Cavalli rossi e blu”, 1912

Nell'opera di Marc gli animali assumono un importante ruolo simbolico, elevandosi a metafora di purezza, sensibilità e innocenza. Obiettivo di Marc è l'animalizzazione dell'arte, ossia la rappresentazione del mondo non più attraverso uno sguardo oggettivo ma attraverso lo sguardo dell'animale e i suoi meccanismi interni, così come visti dall'artista ...
Leggi Tutto
Henri Rousseau, "L'incantatrice di serpenti", 1907
Public Domain | Wikimedia Commons | Musée d'Orsay, Paris

Henri Rousseau, “L’incantatrice di serpenti”, 1907

L'opera, commissionata dalla contessa Berta Delaunay, madre del pittore Robert, raffigura una donna di colore indigena intenta ad incantare un serpente al chiaro di luna di un paesaggio naturale selvaggio ed irreale ...
Leggi Tutto
/ Primitivismo, Rousseau
Henri Rousseau, "Zingara addormentata", 1897
Public Domain | Wikimedia Commons | MoMA, New York

Henri Rousseau, “Zingara addormentata”, 1897

Opera tra le più significative e di difficile interpretazione dell'artista, evoca il fascino misterioso esercitato su Rousseau e i suoi contemporanei dalla figura dei bohémiens, uomini e donne relegati ai margini della società duranti i drammatici cambiamenti della metà del XIX secolo ...
Leggi Tutto
/ Primitivismo, Rousseau
August Macke, "Grande giardino zoologico", 1913
Public Domain | Wikimedia Commons | The Yorck Project | Museum am Ostwall, Dortmund

August Macke, “Grande giardino zoologico”, 1913

Il Grande giardino zoologico è l'opera di formato più grande realizzata da Macke, e l'unica in cui ricorre al genere del trittico. Il tema, caro all'artista, è quello della gente a passeggio nel parco, spaccato di vita urbana colto nella sua semplicità senza senza i risvolti mistici e spirituali presenti invece nelle opere degli altri rappresentanti del Blaue Reiter, Kandinskij e Marc ...
Leggi Tutto
August Macke, "Giardino zoologico I", 1912
CC0 Public Domain Designation | Wikimedia Commons | Städtische Galerie im Lenbachhaus und Kunstbau München

August Macke, “Giardino zoologico I”, 1912

Una delle opere più note di Macke, Giardino zoologico I affronta uno dei soggetti preferiti dall'artista: il gruppo a passeggio in un parco. I temi della vita urbana sono ricorrenti nel lavoro del pittore tedesco: gente a passeggio per le strade della città o rilassata in ozio sul lungomare, gente che legge il giornale, che guarda le vetrine dei negozi o che pranza in un ristorante all'aperto ...
Leggi Tutto
August Macke, "Paesaggio sul Tegernsee con un uomo che legge", 1910
Public Domain | Wikimedia Commons | Museum am Ostwall, Dortmund

August Macke, “Paesaggio sul Tegernsee con un uomo che legge”, 1910

Tra il 1909 e il 1910 Macke soggiorna insieme alla moglie Elisabeth presso il lago Tegernsee, in Baviera. Le opere prodotte in questo periodo risentono dell'influenza dei fauves, per l’eccezionale intensità e immediatezza nell'uso libero del colore puro, dall'alto valore espressivo, usato in tutta la sua forza per rendere al meglio l'esperienza del mondo visibile ...
Leggi Tutto
Loading...